Go to English Version (Not available)

Testi di Gino Adamo. Pagina realizzata da Luigi Farina

Data ultima revisione: 3 Agosto 2001

La gastronomia

Scritta "Cenni storici"

La gastronomia nella storia e nella letteratura




torna all'indice degli articoli

          Riferiscono le cronache che nell’antica Persia (l’attuale Iran) nessun cittadino serio e responsabile mai si sarebbe arrischiato a discutere di cose importanti, in particolare di politica, se prima non si fosse ubriacato a dovere. Al contrario dell’attuale Iran - cupo e religioso fino al fanatismo delirante - la Persia di quei tempi (preislamici), aveva fama d’essere spiccatamente propensa ai grandi banchetti pubblici. Come dire alle pubbliche abbuffate nelle piazze delle città. In breve, una cultura incline ai bagordi. Narra Strabone che i persiani «giungono alle più importanti decisioni, dopo aver bevuto vino, e considerano queste decisioni più durevoli di quelle prese da sobri».


          I persiani cominciano i pranzi vuotando un bicchiere di vino e onorando l’ospite riempiendogli la ciotola in modo da far traboccare il liquido. I ricchi usano portare a tavola buoi, cavalli, cammelli e asini interi arrostiti, mentre ai poveri non resta che ripiegare sui capretti.

          I banchetti più splendidi sono ovviamente quelli del re, che di solito cena attorniato da ben quindicimila commensali, seduti a tavole disposte lungo le pareti, in candide vesti da pranzo offerte dall’anfitrione.

 

          Gli addobbi e il vasellame sono fiabeschi; non così però le portate che, bisogna dire, sono nell’insieme semplici e poco raffinate. Uno stuolo di schiavi assicura un servizio impeccabile. Secondo l’usanza, più alto è il rango dell’invitato e maggiore è la quantità di cibo che gli viene offerta. A fine pasto tutti sorseggiano con gravità lo haoma, una bevanda fortissima, destinata soprattutto ai sacrifici agli dei, che - è opinione diffusa - avrebbe il potere d’instillare negli animi spirito di giustizia e bontà.

 

 

torna all'indice degli articoli

 



Visitate la gastronomia nella storia dei popoli!

Mondo con nuvole in movimento

Logo L. F. Soft

L. F. Soft di Luigi Farina
E-mail: lfarina52@hotmail.com

L. F. Soft